Workshop Kintsugi, Milano, Giappone in Italia

Giappone in Italia, in collaborazione con Chiarartè, è lieta di annunciare uno straordinario ed esclusivo workshop di kintsugi, l’arte di riparare gli oggetti di ceramica rotti con polvere d’oro. Il laboratorio sarà tenuto da Chiara Lorenzetti, restauratrice professionista ed esperta di kintsugi e arte giapponese.

Il workshop si svolgerà mercoledì 6 dicembre 2017, dalle 16:00 alle 17:30. Durante l’incontro Chiara Lorenzetti illustrerà ai partecipanti la storia e le origini culturali di questa antica tecnica artistica giapponese, nata nella Terra del Sol Levante alla fine del XV secolo. Si passerà poi al laboratorio vero e proprio in cui i partecipanti potranno provare con le proprie mani a riparare un piccolo oggetto di ceramica con la tecnica del kintsugi.

Costo 50 € (compresi materiali e ceramica da riparare). Al termine del workshop, i partecipanti potranno inoltre tenere la tazza riparata col kintsugi, un regalo prezioso e artigianale perfetto per il Natale, ormai alle porte.
Numero massimo partecipanti: 10.

Per i tesserati dell’Associazione Giappone in Italia, il costo del workshop è di 40 €.

Per iscriversi basta mandare una mail a info@giapponeinitalia.org o telefonare (dal lunedì al venerdì) al numero 02 21118183.

Il luogo del workshop sarà il ristorante giapponese di nuovissima apertura Gastronomia Yamamoto, che offrirà a tutti i partecipanti una merenda in stile giapponese. La Gastronomia è in via Amedei 5, Milano.


Sarà inoltre possibile acquistare in loco il libro Kintsugi, l’arte di riparare con l’oro di Chiara Lorenzetti e il kit per kintsugi con resina e polvere simil oro.

DOVE: Gastronomia Yamamoto, via Amedei 5, Milano
QUANDO: mercoledì 6 dicembre 2017, dalle 16:00 alle 17:30
Per info e iscrizioni: info@giapponeinitalia.org; 02 21118183

Laboratorio esperienziale, Kintsugi, l’arte di valorizzare le crepe della vita. 5 novembre

Kintsugi: l’arte di valorizzare le crepe della vita

Laboratorio esperienziale tra arte manuale e arte dell’anima.
Kintsugi è l’arte giapponese di riparare oggetti in ceramica in cui le linee di rottura sono non solo lasciate visibili ma addirittura impreziosite con l’oro creando così un nuovo oggetto che assurge a opera d’arte unica ed irripetibile.
Il rovesciamento di prospettiva rende prezioso ciò che si avrebbe l’impulso di nascondere ma che rende invece l’oggetto unico e ricco della sua storia.

L’arte del Kintsugi incontra il Teatro dell’Anima.
Il Teatro dell’Anima, metodo attivo che attraverso il coinvolgimento e l’azione consente di scoprire e valorizzare il meglio di sé, è il mezzo che ci accompagna nell’esplorazione di questo fertile rovesciamento di prospettiva portando nelle nostre vite e nel nostro modo di vedere le cose la saggezza nipponica del Kintsugi.

Il laboratorio.
Il laboratorio è rivolto a chi vuole avvicinarsi alla tecnica semplificata del restauro giapponese Kintsugi e assaporarne insieme gli aspetti esistenziali.
Ogni partecipante avrà una ceramica sulla quale imparerà la rottura e il suo restauro. Attraverso il Teatro dell’Anima, coinvolgendo corpo e mente, il messaggio metaforico del Kintsugi diventerà azione concreta e declinabile nella vita di ognuno per trasformare in punto di forza le proprie fratture interiori.

Non sono richieste competenze specifiche ma curiosità e voglia di mettersi in gioco.

Il programma
Ore 9,30 Tè di benvenuto e registrazione
ore 10,00 Presentazione, incontro con la propria ceramica e con gli altri
La nascita del Kintsugi, il Giappone nella fine del 1400
Cerimonia della rottura della ceramica
Restauro Kintsugi: esamina e riassemblaggio dei pezzi
Restauro Kintsugi: la tecnica semplificata con resina e polvere d’oro
ore 13 Pausa pranzo
ore 14 Parti di me: accoglienza e riarmonizzazione del sé
Le mie crepe, le tue crepe: specchi che curano e nuove prospettive
Rifinitura del Kintsugi e partecipazione finale
ore 17 Fine dei lavori

Cosa è compreso
Una ceramica giapponese e i materiali per l’arte semplificata del Kintsugi, tè e tisana di benvenuto, attestato di partecipazione.

Cosa devi portare
Abiti comodi ed eventualmente un grembiule; calzettoni: durante il Teatro dell’Anima lavora scalzi.

Cosa potrai acquistare
Libro “Kintsugi, l’arte di riparare con l’oro” di Chiara Lorenzetti
Kit Kintsugi: colla, polvere d’oro e ceramica giapponese

Cosa porterai a casa
Il tuo lavoro Kintsugi e una nuova prospettiva con cui guardare le tue vecchie ferite insieme alla possibilità di trasformarle in punti di forza anziché nasconderle.

Quanto costa
Prezzo: 150€

Dove 
Bioglio, Frazione Baudo, Biella 

Come pagare
Acconto 50€ con Paypall o bonifico e saldo in loco

Il corso si attiverà con il numero minino di 6 partecipanti e un massimo di 8.

Qualora il corso non raggiungesse il numero richiesto l’acconto verrà reso.

Chi siamo

Chiara Lorenzetti

Restauratrice dal 1991, mamma, moglie, creativa per passione.

“Ho incontrato un anno fa l’arte Kintsugi e me ne sono innamorata.”
www.chiaraarte.it
https://www.facebook.com/Chiaraarte
info@chiaraarte.it

Stefania Macchieraldo

Psicologa clinica, sociologa della comunicazione, psicodrammatista

“Ascolto le storie delle persone, mi prendo cura di loro,le metto in scena e le aiuto a trasformarle in realizzazione e benessere.”

www.kimila.it
info@kimila.it
https://www.facebook.com/kimilaxsoul/

Contattaci per info!

https://www.facebook.com/kintsugicrepevita

Chiara (restauratrice) 3495830059

Stefania (psicodrammatista) 3407460184

Rete al Femminile di Biella, le mie ceramiche nel blog

Le mie ceramiche Kintsugi oggi nel blog della Rete al Femminile di Biella, tra i 10 complementi d’arredo che non possono mancare all’interno di un laboratorio/studio.

“L’ambiente in cui lavori è ciò che influisce di più sulla tua produttività. Anche se non te ne accorgi, ciò che ti circonda ti influenza giocando un ruolo super importante.

Questo può provocare parecchia ansia nella fase di ricerca dello spazio giusto, quando compri gli arredi e scegli come disporli. Vuoi che tutto sia perfetto, fin da subito, e non vuoi sbagliare, proprio perché si parla di lavoro.

Quello che posso consigliarti per evitare pensieri negativi è questo: arreda e organizza lo spazio secondo i tuoi gusti, le tue preferenze, proprio come se fosse parte di te, del tuo modo di pensare, del tuo modo di vivere.  Ogni laboratorio rispecchia la personalità di chi lo vive, e così deve essere anche il tuo. Immaginalo come se fosse una seconda casa, un luogo affascinante dove trascorrere le giornate e liberare la creatività.
Libera la mente e crea un’atmosfera che ti faccia sentire a casa!…continua QUI

 

 

 

Monastero di Bose: restauro di un piatto in gres

Piatto con rottura e filatura

Piatto quadrato con piedini a rialzo in gres realizzato nel laboratorio di ceramica del Monastero di Bose, Magnano, Biella.
Dimensioni 30x30cm.
Il piatto presenta una decorazione verde nera in vetrina con quadrato centrale non invetriato.
Si evidenzia una rottura e una filatura.

Restauro eseguito con tecnica Kintsugi originale giapponese. Lacca urushi e farina. Riposo in muro, condizioni di caldo umido. Stuccatura e carteggiatura ripetute. Lacca rossa e oro imitazione in polvere nelle linee di rottura.

Il sito del Monastero di Bose http://www.monasterodibose.it/

Porcellana Meissen, piattino con decoro blu a cipolla

Piattino da caffè in porcellana Meissen con decoro cipolla blu.
Restauro Kintsugi

Il piattino è rotto in parecchi pezzi ed alcuni frammenti sono mancanti.
Restauro arte Kintsugi, con lacca Urushi e tomoko per incollaggio e successive stuccature.
Carteggiatura con carta a vetro ad acqua.

Filettatura con lacca urushi rossa, adesivo per la polvere d’oro.
Pulitura con spugna e acqua dalla polvere in eccesso.

Vassoio Jardiniere V&B

Vassoio Jardiniere V&B decorazione floreale bianca e blu.  Rottura centrale Restauro Kintsugi

 

La tecnica Kintsugi è un’antica tecnica di restauro giapponese. Le rotture vengono incollate e stuccate con resine naturali e riempite con polvere d’oro. Il procedimento è lento, l’incollatura necessita almeno tre giorni di riposo in ambiente caldo e umido. Si può applicare su ogni ceramica e su ogni tipo di rottura.